Come proteggere i capelli durante l’estate

Eccoci arrivati nel periodo estivo dove sole e mare rientrano tra i desideri più ricorrenti delle persone che cercano un periodo di ristoro dopo lunghi mesi lavorativi. Durante il periodo estivo, al telegiornale e sulle riviste di settore si sente sempre parlare delle tre S, indicate come le principali nemiche dei capelli. Parliamo di Sale, Sole e Salsedine. Tutti questi elementi contribuiscono, purtroppo, a rendere i fusti opachi e crespi. Proprio per questo motivo, l’estate rappresenta la stagione peggiore per la salute dei capelli.

Le ripercussioni sono visibili, secondo gli esperti, durante l’autunno, stagione che vede una caduta più abbondante rispetto a quella fisiologica. Ricordiamo che ogni giorno si perdono fino a 100 capelli. Questo fenomeno non deve destare alcuna preoccupazione. Se, però, aumenta considerevolmente dopo l’estate, significa che i capelli hanno risentito delle condizioni climatiche e dell’esposizione ai raggi UV, e sarà opportuno seguire alcune raccomandazioni fornite dagli esperti con lo scopo di proteggerli e rinforzarli. Questo tipo di fenomeno prende il nome di effluvio e consiste in un ricambio velocizzato ma considerato ancora fisiologico dei nostri capelli. Altre invece possono essere le cause che portano all’alopecia che può essere considerata sia un difetto estetico (in caso di Alopecia Androgenetica) che di patologia (in caso di Alopecia Areata, totale e universale). Per maggiori informazioni sull’alopecia v’invito a leggere blogcalvizie, struttura dedicata esclusivamente alla perdita dei capelli nell’uomo e nella donna: https://www.blogcalvizie.it/

 

Effetto dei raggi UV sui capelli

Numerosi studi dimostrano che i raggi UV danneggiano la cheratina e indeboliscono, di conseguenza il fusto dei capelli. La salsedine, invece, intacca la cuticola, indebolendola. Una sudorazione eccessiva a causa delle alte temperature, può modificare il microcircolo, con ripercussioni sull’apporto di ossigeno ai follicoli piliferi.

Evitare l’impatto negativo del sole sull’idratazione dei capelli e sul loro colore, per ossidazione della melanina, è impossibile, tuttavia è opportuno tentare di minimizzarlo con alcuni accorgimenti e l’applicazione di prodotti specifici consigliati dagli esperti.

Tenete sempre sotto controllo l’esposizione, proteggete i capelli con un capello leggero (cotone e/o materiale traspirante) e utilizzate uno spray protettivo specifico con un fattore di protezione maggiore di trenta per esporvi tranquillamente senza che i vostri capelli ne subiscano le conseguenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *